Cinema in festa
Cinema e Spettacolo, HOT IN TOWN, settembre

Cosa vedere a Torino per Cinema in Festa

I film consigliati e che troverete a Torino per Cinema in Festa

Si va in sala a 3,50 euro

Dal 18 al 22 settembre le sale nazionali, e le torinesi con loro, partecipano all’iniziativa “Cinema in Festa” (nel link puoi scoprire tutti i cinema convenzionati), un progetto che invita al cinema ogni spettatore esaltando l’esperienza cinematografica ad un prezzo ridottissimo di 3,50 euro.

Questo evento ci regala quindi per ben 5 giorni interi la possibilità di fare scorpacciate di film a pochi euro e noi di Turinoise siamo le prime sempre pronte a tuffarci ad angelo!

Cinefili di Torino, ma anche voi che volete semplicemente godervi un bel film a pochi euro, ecco quindi un articolo in cui trovate una selezione consigliata di alcuni dei film che saranno in sala in quei giorni!

 

. Avatar

Avatar

Si, partiamo col botto coi nostri consigli (questo lo trovate in sala dal 22). Aspettando l’attesissimo capitolo numero 2 (il cui preview footage ha fatto già impazzire il web), torna il primo capitolo che ha rivoluzionato la storia del cinema (ma d’altronde parliamo di Cameron), per l’occasione restaurato in una nuova versione 4K HDR.

 

. Top Gun: Maverick

Top Gun Maverick

Questo è stato il film più visto dell’anno, lo staff l’ha adorato e un pensierino per andare a rivederlo lo faremo sicuramente. Mentre il suo predecessore, per quanto abbia reso iconico Tom Cruise con i suoi Ray-Ban, sia invecchiato malino forse, questo nuovo capitolo è al cardiopalma ed è un film adrenalinico a dir poco. Super approved!

 

. Ennio

Ennio

Un documentario meraviglioso di Tornatore che ripercorre la vita del maestro Morricone, dai primi lavori alla fama fino ad arrivare alle ultime, meravigliose colonne sonore da lui composte. Lo staff al cinema l’ha visto piangendo per due ore di fila. Un film appassionante, commovente e divertente, con tante interviste allo stesso maestro, oltre che ad alcuni tra i più grandi compositori della nostra epoca (c’è persino il da Incoronata adorato Hans Zimmer).

 

. Doctor Strange nel multiverso della follia

doctor strange nel multiverso della follia

Per noi uno dei film Marvel migliori degli ultimi anni (non lapidateci, vi prego). Sam Raimi stupisce creando una pellicola che è di fatto un Marvel movie ma d’autore. Non mancano i riferimenti alle pellicole passate del regista (si, noi ci abbiamo visto tanto de “La Casa“). A tinte a tratti un po’ fosche un po’ horror, questa nuova fatica di casa Marvel non abbiamo potuto che amarla.

 

. Crimes of the future

crimes of the future

Cronenberg ce la fa anche questa volta a creare qualcosa che al tempo stesso sconvolge, affascina e punta l’attenzione su una società in cambiamento, in continua evoluzione, mai ferma. Sebbene non si tratti di un sequel “ufficiale”, non possiamo non pensare al meraviglioso “Videodrome” del 1983 (che quest’anno il ToHorror darà come film di anteprima restaurato, amici e amiche turinoisers), e ad eXistenZ, entrambe pellicole dello stesso regista che, per motivi e tematiche diverse, ci hanno però molto ricordato questa nuova fatica. Consigliatissimo, ma nel giusto mood.

P.S. c’è Viggo. C’è Viggo.

 

. Bullet Train

Bullet train

Qui trovate una proposta di azione pura, con protagonista Brad Pitt che, alla veneranda età di 58 anni, è ancora meraviglioso in un film super adrenalinico che ti tiene incollata alla poltroncina. Il film è diretto dal regista di John Wick. Le trovate le strizzatine d’occhio?

 

. Spiderman No way home

Spiderman No way home

Altro consiglio Marvel, ma stavolta molto diverso dal film di Raimi, questo nuovo Spiderman è una pellicola pensata per i fan del fumetto e dell’universo cinematografico Marvel in primis, con cameo unici e giochetti per lo spettatore. Noi non diremo altro perché gli spoiler non li sopportiamo, però… fateci un salto se ancora non l’avete visto! Trovate in sala tra l’altro una nuova versione con scene inedite!

 

. Watcher

Watcher

Questo thriller dallo stile alla Hitchcock è stato molto apprezzato sia in sala che dalla critica. Julia, sola in camera tutto il giorno con finestre enormi da ogni lato, inizia a sviluppare una paranoia nel sentirsi spiata e osservata dall’uomo chec abita di fronte. Il film gioca con il già visto e gli stereotipi, con una bella interazione attraverso la quarta parete che mira a far sentire lo spettatore stesso un po’ guardone e un po’ colpevole.

 

. Maigret

maigret

Quando una giovane ragazza di provincia arriva a Parigi e viene uccisa, sarà il commissario Maigret a dover scoprire chi è il colpevole dell’omicidio avvenuto in città. Voi li avete letti i libri di Simenon?

 

In quale cinema di Torino si va dunque?

Potete scoprire quali sono i cinema convenzionati con l’iniziativa a Torino andando a spulciare il nostro evento dedicato.

dom18set All Daygio22Cinema in Festa

Nel frattempo, qui sotto vi proponiamo i cinema consigliati e #TurinoiseApproved.

Diffondi il Verbo