consigli su come come superare il trauma da rientro dalle vacanze
HOT IN TOWN, settembre

BACK TO SCHOOL: 4 consigli per un ritorno agli studi (o al lavoro) senza traumi

Dopo le agognate ferie c’è sempre lui ad aspettarci: il trauma da rientro

Ma ecco a voi 4 preziosi consigli per superare il trauma da rientro dalle vacanze a Torino

Il ritorno agli studi o in generale il rientro a lavoro (in ufficio o in smart working) può essere traumatico in ogni caso.

 

superare il trauma da rientro dalle vacanze - come

 

Indice dei contenuti

Rientro graduale: e se non fosse possibile?

Pianifica bene il tuo lavoro

Prendere le tue pause, a casa

Prendere le tue pause, fuori casa

Lanciamoci quindi in argomento e andiamo a scoprire i 4 consigli su come superare il trauma da rientro dalle vacanze e poterlo raccontare!

Rientro graduale…ma si può davvero?

superare il trauma da rientro dalle vacanze - rientro graduale

Torna all’indice

Rientro graduale: e se non fosse possibile?

La rete è piena di articoli che parlano di questo argomento e di come superare il trauma da rientro dalle vacanze, ponendo come soluzione quella di un rientro graduale.

Ma come ben sappiamo non sempre è possibile. L’emergenza da prima settimana, il ritorno a lavoro a tempo pieno o in generale turni non proprio leggeri possono capitare fin dal primo giorno post vacanze.

Noi ci permettiamo quindi di dare consigli più pratici che teorici, per chi non può permettersi un rientro graduale a lavoro ma vuole sopravvivere al trauma da rientro!

Pianificare è la soluzione?

superare il trauma da rientro dalle vacanze - pianificare

Torna all’indice

Pianifica bene il tuo lavoro

Strano a dirsi ma vero, una delle cose che si possono fare per superare il trauma da rientro dalle vacanze il più velocemente possibile è buttarsi sulla pianificazione del lavoro!

Pianificando ed organizzando la mole di lavoro quotidiana farete infatti in modo di dividere i compiti da fare e svolgerli a scaglioni. Inoltre, ricominciare dividendo i compiti e le cose da fare in più giorni aiuta ad alleggerire il carico di lavoro e lo stress mentale che deriva dal sapere di dover fare tantissime cose.

Una cosa è sapere di dover fare 20 cose, magari è anche complicato capire da dove iniziare. Cosa ben diversa è invece dividere i compiti da eseguire in modo equilibrato e avere un “piano d’azione”.

Per organizzare il proprio lavoro in modo chiaro e pulito abbiamo consigliato anche una serie di app e programmi per i vari dispositivi che sono assolutamente salvavita, di cui potete leggere nel nostro articolo sulle app per tornare a lavoro col botto.

E se invece avete un’attività ma volete rivoluzionare i vostri metodi comunicativi e non sapete come farlo, lo staff Turinoise è sempre a disposizione per una conferenza che vi aiuterà a capire di cosa avete bisogno e come dovete evolvere la vostra strategia.

Basta contattarci o partire con il nostro corso sulla Digital Strategy, che inizia dalle basi e parla di come costruire una propria identità digitale online o come evolverla e quali strumenti abbiamo a disposizione per farlo!

Netflix and chill?

superare il trauma da rientro dalle vacanze a casa

Torna all’indice

Prenditi le tue pause, a casa

Ricordati di prenderti le giuste pause. Va bene buttarsi nel lavoro, ma è sbagliato tentare di fare troppo tutto insieme. Il risultato sarebbe solo ed esclusivamente una serie di ore/giornate infernali per poi arrivare esausti alla fine della prima settimana post rientro.

Regalati anche brevi momenti a fine giornata per iniziare una nuova serie tv ad esempio, un documentario, o per guardare qualche film che non hai mai visto (a questo proposito qui abbiamo raccolto consigli per le cose da vedere su Netflix, su Prime e sull’ultimo arrivato Disneyplus).

O ancora fai shopping online, compra qualcosa che desideri da tempo o che ti ispira, anche di poco prezzo! Qualcosa insomma di nuovo che ti entusiasmi e ti dia motivazione per il lavoro, magari (si, è il momento di acquistare quel nuovo mouse che volevi o gli stivali in saldo del negozietto che ti piace, ci sono pure i saldi!).

Da Toty Bags puoi comprare quello zainetto che vedevi da un po’ di tempo (puoi persino ordinare online ma ritirare in negozio). Da Zsazsazsu puoi prendere (anche sul negozio online) quelle tazzine con le faccine che renderanno il tuo ufficio (o la tua postazione di lavoro a casa) più glamour e meno triste!

E, almeno per una sera, decidi consapevolmente di non fare niente. E con niente, intendiamo anche cucinare. Bandite pentole e padelle, per superare il trauma da rientro dalle vacanze serve una sera di relax e buon cibo a domicilio, che può essere una pizza calda e dal sapore deciso ma anche altro, come poke, panini, sushi e tanto altro! Col nostro articolo sul food delivery c’è l’imbarazzo della scelta.

Oppure seratine interessanti fuori?

superare il trauma da rientro dalle vacanze fuori casa

Torna all’indice

Prenditi le tue pause, fuori casa

Non solo online, però, le vostre pause vanno prese anche offline. Sicuramente è importantissimo non rendere le nostre prime giornate di lavoro solo lavoro e casa (soprattutto in fondo se lavorate A casa)!

E dunque perché non prenotare una seduta dalla nostra estetista preferita o ancora fiondarsi al cinema a vedere i film in uscita. Finalmente i cinema stanno pian piano riaprendo, il momento è giunto ragazzi (quel blockbuster che tutti stanno aspettando aspetta anche te in sala oppure quel film autoriale di cui hai tanto sentito parlare…).

E, a proposito sempre di cinema, siamo tornati a lavoro, è vero, ma la programmazione dei cinema all’aperto non si ferma e continua, fino al 17 settembre e in varie location a Torino!

Il venerdì, anche della peggior settimana, arriva sempre (o il lunedì, se lavorate nel weekend), e dunque non rinchiudiamoci in casa stressati e traumatizzati dal rientro a lavoro. 

Con tutte le precauzioni del caso (ricordiamoci la mascherina e niente assembramenti) andiamo a scoprire i locali più belli di Torino

Perché non organizzare una serata diversa, magari cenando venezuelano da Caribbean Bistrot a base di cachapas, arepas e platano fritto, oppure invece si può godere di bagel da acquolina e poke squisiti per sentirci un po’ alle Hawaii e tornare in vacanza morso dopo morso da Pacifik Poke.

E se invece la vostra settimana è stata davvero infernale, se il collega di lavoro vi ha fatti già arrabbiare oltre ogni modo e vedete solo nero, è il momento di sfogarsi per bene. Dove? Ma alla Rage Room, chiaramente! Prenotate uno slot orario, scegliete gli strumenti e gli oggetti e spaccate tutto!

Volete qualcosa di più tranquillo per superare il trauma da rientro dalle vacanze?

Beh, ricordate sempre: a Torino ce n’è di cose da fare, solo che non lo sapete ancora….fino ad ora! Ma basterà guardare il nostro calendario eventi e la conoscenza vi sarà trasferita!

Date un’occhiata qui sotto per il calendario settimanale e contattateci per qualsiasi segnalazione o consiglio, siamo sempre tutt’orecchi!

Categorie

Extra

Zona

Diffondi il Verbo