I posti da lettori a Torino
Arte e Cultura

Posti da lettori a Torino: dove andare se siete amanti dei libri

Home » Posti da lettori a Torino: dove andare se siete amanti dei libri

Posti da lettori a Torino

Torino, la casa del Salone del Libro che ogni anno porta in città scrittori, editori e lettori, è in verità una città da lettori tutto l’anno, in cui perdersi, sostare o semplicemente girovagare, proprio come tra le pagine di un libro che ci piace tanto.

Librerie, caffetterie che propongono eventi con autori, posticini magici ed intimi per la lettura, tutto questo e molto altro si mescola ad un’atmosfera regale e a tratti timida che contraddistingue proprio la nostra bella città.

Uno dei posti da lettori a Torino per eccellenza è proprio il Circolo dei Lettori che, quasi ogni sera, propone eventi con autori ed editori, presentazioni di nuove uscite ma anche incontri con alcune delle menti più brillanti della nostra epoca. Piccole case editrici e grandi possono incontrarsi tra le sale del Circolo, che però è aperto tutto il giorno per permettere ai grandi lettori o a chi semplicemente vuole trovare un po’ di quiete nel trambusto cittadino di spanciarsi sui loro divanetti e nelle varie salette in compagnia di un buon libro.

L’atmosfera è impareggiabile, divani e pouf in sale eleganti e dal gusto semplice e, perché no, magari un caffè o una bella merenda nel bar del Circolo.

Tra le varie librerie indipendenti che sorgono in città vi è la Therese, in cui gentilezza e professionalità si sposano perfettamente e permettono a chiunque di perdersi tra i libri ed una buona chiacchiera. La gestione, attiva e giovane, organizza molti eventi a cui partecipare e tante occasioni per approfondire non solo il mondo degli autori, ma anche quello degli editori. Trovate le loro proposte persino nel cinema accanto, il cinema Fratelli Marx: in fondo da quando è nato il cinema la carta non fa altro che trasformarsi in pellicola sempre più spesso…

La libreria Comunardi si trova in pieno centro ed è forse una delle più famose in città, nonché una delle pochissime ad avere persino un reparto edicola, in cui è davvero possibile trovare di tutto. Il libraio è un’istituzione e, forse l’avrete capito, è proprio lui  che costituisce l’anima del locale.
Entrarvi e fare un giro tra gli scaffali è sempre un piacere.

Ma se parliamo invece di librerie “strambe” non possiamo che nominare Il Banco, la libreria più lunga d’Italia. Si estende lungo via Garibaldi in una struttura simile a una serra ed è impossibile non notarla. Vetrine strapiene di libri che possono essere sfogliati proprio mentre si passeggia tra le vie del centro, entrando da un lato e semplicemente uscendo dall’altro.

E parlando di librai che meritano e di persone dietro le attività, vogliamo nominare la libreria Pantaleon, un gioiello in Cit Turin in cui farsi consigliare sulle ultime uscite dal gestore, tra i più competenti che vi siano in città. Atmosfera di relax e di quiete lontani dal centro città vi attendono, per regalarvi il vostro tempo in compagnia dei vostri scrittori preferiti.

In cerca di un libro introvabile o di perle rare che non riuscite a trovare altrove? Provate alla libreria La Bussola, un vero punto di riferimento, appunto, per intenditori e anime sperdute. Pezzi rari e volumi fuori edizione sono venduti a prezzo competitivo e, per i topi da biblioteca, sappiate che è aperta anche di sera fino all’ora delle streghe, ossia la mezzanotte. Per un sabato sera alternativo ma d’effetto!

E parlando di libri usati nominiamo il Libraccio, da cui è praticamente impossibile uscire senza aver acquistato anche solo un mini libricino ad un euro, garantito. Novità, rarità, fumetti e proposte a pochi euro, è la bellezza e la dannazione per i grandi lettori.

Eventi letterari, spazio per i bambini ed attenzione all’indipendente: stiamo parlando del Ponte sulla Dora, strapiena di panchine, valigie e sgabellini che traboccano di libri… perché, si sa, un po’ bambini dentro lo siamo tutti! Specie quando si tratta di un emporio del libro in grado di far sentire esploratori alla scoperta in una caverna delle meraviglie.

Ma tornando sulle librerie “strambe” e di nicchia: mondo nerd, amanti del fantasy e della fantascienza, piccoli Skywalker, non ci siamo dimenticati di voi! La libreria Vecchi e Nuovi Mondi è decisamente all’altezza del suo nome e propone un catalogo tra i più vari mai visti sul panorama fantasy italiano e straniero. Horror, thriller e un’infinità di generi si mescolano tra libri, fumetti e graphic novel tutti da sfogliare sul momento presi da curiosità irrefrenabile!

E che dire della libreria Luxemburg? Una pietra miliare in città. La più antica di Torino ed una delle più belle, propone una selezione pressoché unica di autori stranieri e libri in lingua al piano superiore. La sezione edicola dal mondo è forse la più fornita in città e una passeggiata tra i libri alla Luxemburg è ormai una tradizione nei sabati pomeriggio torinesi.

Bambini di tutte le età: da Maramay si possono trovare proposte per chiunque, con un’attenzione particolare ai più piccini. Piccolo servizio di biblioteca e scambio libri dalla cassettina fuori dalla libreria che spesso allieta i cuori dei piccini del quartiere.

Grande attenzione alla proposta, sempre super varia, è la Mercurio, che attrae grandi e piccini fin dagli stand dei libri in offerta sotto i portici di via Po. All’interno, si trovano ben due piani di libri da sfogliare e grandi offerte da non lasciarsi sfuggire, soprattutto nella sezione libri fotografici.

Altro indirizzo da tenere a mente per i libri fotografici, ma non solo, è la libreria Angolo Manzoni : grandi lettori, siete tutti invitati. I librai sono competenti e anche questa libreria si estende per due piani, con interessanti sezioni specializzati in arte e fotografia.

Alla Libreria dei Ragazzi i bambini non possono toccare e sfogliare libri: devono. Questo, più o meno, recita il cartello all’entrata. Se non l’avete visto è perché è ad altezza bambino…. Non c’è posto migliore per portare i più piccini o per cercare loro un regalo che li trasformerà sicuramente in appassionati lettori da grandi.

La libreria Città del Sole propone un’offerta sempre vasta ed aggiornata, tra bestseller e case editrici più indipendenti. Camminare tra i libri è un vero piacere e la libraia è tra le più gentili e competenti della città.
Vi sentirete tra amici e sarà bello chiedere qualche consiglio e scambiarsi opinioni sui propri amori letterari.

Da Nora Book & Coffee è possibile bere un ottimo caffè e mangiare squisite torte mentre si sfogliano libri che poi possono essere acquistati. Grande attenzione per tematiche di genere, editori di nicchia e cultura lgbt: è uno dei nostri posti preferiti in città!

A San Salvario, Luna’s Torta unisce un bistrot e una torteria di tutto rispetto a una libreria in cui spesso si organizzano presentazioni letterarie ed eventi dedicati alla lettura. Per gli amanti dei libri è una tana immancabile in uno dei quartieri più interessanti della città.

Inari è un vero e proprio angolo di Giappone in quel di Turin e, tra le tante proposte di oggettistica, di abbigliamento (ci sono persino i kimono), vi è il reparto libri: grandi e piccoli autori giapponesi da acquistare magari con oggettini che richiamano la tradizione giapponese.

Il vostro spirito da lettori è pronto alla scoperta di tutti questi angolini di paradiso a Torino? Che siate lettori che amano la pace e la tranquillità o lettori che invece vogliono conoscere persone e confrontare i libri letti, a Turin ce n’è per tutti!

Continua la saga più amata dai torinesi e dei non torinesi e dei torinesi che
Salone del libro all'insegna dell'horror? Salone del libro di Torino, tu, proprio tu, evento che
Ieri c'è stata la conferenza stampa definitiva del Salone del Libro e l'attesa è davvero
Oggi facciamo un'intervista un po' suigeneris. Parliamo con una donna giovane -o giovane donna, mettetela
Dal 18 al 22 Maggio andrà in scena la trentesima edizione del Salone del Libro
Il Salone internazionale del Libro di Torino, un nome una garanzia. Un salone in cui
Il Salone del libro di Torino si è appena concluso e ne siamo usciti completamente
Diffondi il Verbo