Gelaterie e Pasticcerie
Centro

Stratta Turinoise

Stratta in 3 parole:
tuttigusti, confetti, bontà

.

 

Stratta e le sue scatole delle meraviglie

La storica pasticceria Stratta e i suoi dolci regali

Le scatole di bonbons di Stratta a Torino sono uno dei regali più romantici che si possano fare e sono anche l’espressione massima della capricciosa e variopinta pasticceria torinese: microscopici e sorprendenti assaggi dal sapore intenso e duraturo da scegliere in base all’umore e all’istinto.
Consistenze, texture, gusto e colore si susseguono in una minuziosa ed esplosiva varietà che vi riporterà a quando eravate piccoli e la nonna vi portava a comprare i dolci.

Regali colorati come Regali erano i clienti

Lo stemma di “Fornitore della Real Casa” campeggia tutt’ora sopra gli specchi e non si fa difficoltà a immaginare le dame intente a dilettarsi con questi confetti negli spazi di Palazzo Madama. Anche oggi un’eleganza senza tempo permea questo luogo e le sue scatole dolciarie e ne fanno il luogo perfetto per sentirsi nobili e Regine.

 


per quelle giornate così

 

Stratta: confetteria degna di un mago

Uno famoso, che nei libri mangiava caramelle che hanno incantato il mondo, dal nome “tuttigusti+uno”: caramelle stupefacenti di ogni colore e fattura che dovevi gustare per svelarne i sergreti. Quella magia e quel senso di felicità tipica di un bambino alle prese con caramelle di tutti i colori è facilmente ritrovabile qui, tra gli stucchi dorati e la carta velina.
I sapori sono uno più delizioso dell’altro e l’alternarsi di gelatine, confetti e zuccherini, ginevrine e caramelle gommose è una festa soltanto a guardarli.

Stratta: legni antichi, aperitivo e pasticcini

Il caffè storico ha ancora le sue bellissime vetrine (e i suoi bellissimi interni) su Piazza San Carlo. Per una pausa a base di vermut o per un lievitato mattutino è il posto ideale per respirare un mondo (ancora non del tutto) perduto.
La minuzia artigiana con cui si preparano i bonbon si rispecchia anche nelle praline (in grado di conquistare anche i già viziati abitanti di una delle capitali mondiali del cioccolato), nei cremini e nei suoi rinomati mont blanc (tartellette farcite di panna e marron glacés). Se volete fare un regalo speciale o conoscere la tradizione dolciaria piemontese nella sua versione più autentica e caratteristica, sapete dove recarvi.

 

Facciamo anche lo schemino:

PERFETTO PER

  1. chi vuole fare solo la Regina, e basta
  2. una scatola di dolci degna di un Re
  3. respirare un’atmosfera immutata gustandosi un caffè
  4. sorseggiare vermuth servito da camierieri in livrea
  5. andare sul sicuro con un regalo ad alto tasso di zuccheri

RICORDEREMO

  1. la scatola di caramelle e confetti di tutti i colori
  2. i fiori canditi e cristallizzati
  3. le teche di vetro piene di bonbons colorati
  4. gli arredi storici e le alzatine d’argento

 

Domande/Risposte

Stratta ha aperto i battenti nel 1836 ed è presto diventata un centro di ritrovo per la nobiltà e la borghesia torinese e Fornitore della Real Casa. Quel che oggi ha un sapore antico all’epoca è stato uno dei primi locali a richiedere l’illuminazione a gas all’esterno; ha ricevuto negli anni diversi Diplomi d’Onore a livello europeo ed è stato membro della giuria all’Esposizione Universale di Torino nel 1911.

Una moltitudine di delizie dai nomi molto sabaudi: dragées, torroncini, meringhette di Cavour (sì, perchè è inutile dire che Stratta era frequentato anche da Camillo Benso), confetti alla mandorla, al cioccolato, al pistacchio o ricotta e pera; tartufi, marron glacés, bignole, ginevrine, gelatine di frutta e i loro “Mont Blanc”. Tra le torte, la storica Adri, un pan di spagna leggerissimo con granella di nocciole, crema e lamponi, ma anche la Paris-Brest e la Saint Honorè.

Piazza San Carlo è forse la piazza più amata da tutti i Torinesi. Con i suoi portici dal gusto nobiliare, le due chiese quasi gemelle, la statua equestre al centro e il porfido (ma soprattutto con l’amato toretto rampante, a cui i torinesi pestano gli attributi in un rito di tradizione e scaramanzia). Qui ci sono i caffè e i negozi più lussuosi e rinomati della città e Stratta non è certo da meno. Anzi, come abbiamo detto è stato innovatore e traino proprio di questa onorata categoria.

 

Cercavi consigli su altri caffè a Torino? Prova qui

__________

Autore: Anna Catellani
Photo Credits: Stratta
Aggiornato al: 23 giugno 2021

Vuoi sapere cosa rende questo posto #turinoiseapproved? Clicca qui per i nostri criteri!

Altri posti che dovresti scoprire:


Diffondi il Verbo
Affarone
Allergy Friendly
Con Vista
Continuato
Dehors
Early Morning
Eccellenza Artigiana
ECO-friendly
Figurone
Fino a Tardi
Gourmet
Introvabili
Metro/Autobus
Parcheggio
Sapiente Selezione
Veg
Wifi 4 Work