Palazzo Madama in 3 parole: arte, fortezza, singolare

Palazzo Madama

Bellezza e storia a Torino

Uno dei palazzi nobiliari più singolari al mondo

Palazzo Madama a Torino è uno dei palazzi nobiliari più singolari al mondo e riassume la storia della città in una visita.

Originaria porta romana orientale di accesso al decumano, sul modello di quella settentrionale (la Porta Palatina che è ancora in piedi e poco distante), venne poi fortificata in una roccaforte medievale (la “Porta Fibellona”) e in seguito divenne sede di comando per i Vicari dei principi d’Acaia e residenza di passaggio per i duchi di Savoia e per i loro ospiti. Mantiene tracce di una storia composita, da cui risulta un connubio bizzarro e interessante di duemila anni di storia.

La storia di Torino in una visita…

Quando Emanuele Filiberto di Savoia spostò la sua corte da Chambéry a Torino, nel 1563, il castello medievale era in uno stato di grave abbandono in seguito al ventennio di dominazione francese: per questo il duca si stabilì nel palazzo del Vescovo, che poi fece ricostruire in quello che ora è Palazzo Reale.

Il Palazzo riassume davvero tutta la storia della città in una visita. Bellissimo anche il catalogo delle opere online, che vi invitiamo a consultare.

 

 

Palazzo Madama a Torino: corte e spettacoli

L’antica fortezza si trovò quindi di nuovo, singolarmente, a fungere da fulcro secondario, ospitando gli ospiti dei Savoia e alcuni eventi di carattere pubblico: qui fu battezzato Carlo Emanuele I e qui egli si sposò con Caterina d’Austria. Spettacoli di corte, tornei e festeggiamenti si tenevano nell’antica sala di rappresentanza e nella piazza prospiciente il palazzo (al tempo divisa dalla piazzetta reale da un muro).

Fu Carlo Emanuele a richiedere che il Palazzo venisse collegato attraverso una galleria interna (prima sede della collezione artistica dei Savoia e non più esistente) alla residenza centrale dei Savoia, ovvero Palazzo Reale.

appuntamento in museo Palazzo Madama a Torino
palazzo madama torri romane giardini
Palazzo Madama a Torino

Palazzo Madama: Madama Cristina

Fu però Madama Cristina, divenuta reggente dopo la morte del marito Vittorio Amedeo di Savoia, a eleggere il vecchio castello degli Acaia a sua residenza di rappresentanza nel 1638. Da allora fu residenza delle “Madame reali” e grazie a queste trovò nuove forme. Sotto Madama Giovanna Battista fu costruita l’opulenta facciata su progetto di Filippo Juvarra, così come lo scalone d’entrata che tanto ne caratterizza l’aspetto attuale.

Quando l’antica fortezza fu dismessa da residenza durante l’occupazione napoleonica, fu poi sede di un Osservatorio Astronomico, della “Pinacoteca Sabauda” e del Senato del Regno d’Italia.

Infine, divenne sede del Museo Civico di Torino, che da allora raccoglie una preziosa collezione frutto di numerose donazioni ed acquisizioni.

Dove si trova
Palazzo Madama:

Travelers' Map is loading...
If you see this after your page is loaded completely, leafletJS files are missing.

Piazza Castello
Quartiere: Centro


PERFETTO PER

  1. un tuffo nella storia di Torino
  2. i pomeriggi romantici con l’arte
  3. una passeggiata nella storia
  4. andare alla scoperta dell’arte in città
  5. un appuntamento romantico diverso

RICORDEREMO

  1. le splendide mostre temporanee
  2. le splendide collezioni da scoprire
  3. ottime tariffe e sconti per tutti
  4. la location bellissima in pieno centro

 


Prossimi eventi a Palazzo Madama

maggio 2024

CategorieCULTURA,MOSTRE E MUSEITextiles are backPalazzo Madama, Piazza Castello 102022mer21dic All Day2024sab

CategorieCULTURA,MOSTRE E MUSEILiberty. Torino CapitalePalazzo Madama, Piazza Castello 102023gio26ott All Day2024lun10giu

CategorieCULTURA,MOSTRE E MUSEILa meraviglia della seta e il peltro a TorinoPalazzo Madama, Piazza Castello 102024gio22feb All Day2025mar28gen

CategorieCULTURA,MOSTRE E MUSEIState of EmergencyPalazzo Madama, Piazza Castello 102024mer10apr All Daydom02giu

Vuoi sapere cosa rende questo posto #turinoiseapproved? Clicca qui per i nostri criteri!


Autore: Incoronata Galietti
Photo Credits: CC0 Public Domain, Palazzo Madama

 

Categorized in: