Press ESC to close

settembre, 2022

Fish & Chips International Erotic Film Festival

CategorieCINEMA,FESTIVAL E FIERE,HAVE FUN,SPETTACOLOFish & Chips International Erotic Film FestivalCinema Massimo, Via Giuseppe Verdi 18 Torino2022gio22set All Daydom25

Quando

settembre 22 (Giovedì) - 25 (Domenica)

Dove

Cinema Massimo

Via Giuseppe Verdi 18 Torino

Dettagli

Fish & Chips International Erotic Film Festival al Cinema Massimo di Torino

22-25 settembre 2022

Dopo 2 anni torna la nuova edizione del Fish & Chips International Erotic Film Festival nella storica sede del Cinema Massimo di Torino!

Si tratta di una finestra sulla cinematografia di genere e di un’occasione per approcciarsi alla sessualità in maniera creativa, libera, innovativa, dissacrante e intelligente.

Fish & Chips International Erotic Film Festival

Pic by Laboratorio Zanna Dura

Che cos’è il Fish&Chips?

All’interno dei giorni di Festival si possono trovare sempre moltissimi film dedicati al genere erotico e pornografico, proprio perché il Festival si pone come una realtà in grado di comunicare con chiunque voglia ascoltare, sia in modo più diretto e dissacrante ma anche proponendo film e cortometraggi con grande sensibilità a temi spesso non trattati ed ignorati dalla nostra società, considerati dei tabù.

Lo staff nelle edizioni passate si è divertito da morire: abbiamo scoperto i peep show, guardato un porno in una sala cinematografica piena (e mai avremmo pensato di farlo e di divertirci pure), abbiamo scoperto artisti meravigliosi, ci siamo fatte fare un disegno (Jack, disegnami come le tue ragazze francesi mode), guardato mostre e fumetti erotici, scoperto gadget e mentine (capisc’ a noi), ogni anno il Fish & Chips Film Festival regala sorprese ed emozioni!

Psss… quest’anno tramite qr code il pubblico può votare per vedere poi assegnato a fine Festival il Premio del Pubblico!

SCOPRI DI PIU’ SUL NOSTRO ARTICOLO DEDICATO AL FESTIVAL

La V edizione del Festival: piccolo approfondimento e selezione dei super consigliati

Partendo dal presupposto che noi consigliamo di spulciare assolutamente il programma nella sua interezza (trovare cose che NON interessano è ardua), ma ecco a voi una super selezione Turinoise dei film e degli eventi legati al Festival da non perdere:

  • l’apertura del Festival con serata inaugurale il 22 settembre e la pellicola “Regra 34″: il film prende il nome da una massima di Internet che dice che se una cosa esiste, allora ne esiste anche la sua versione pornografica. Simone, studentessa di giurisprudenza che difende le donne vittime di violenza, esplora nel suo privato le proprie pulsioni attraverso delle pratiche erotiche al limite della violenza
  • Concorso corti: lo ammettiamo, scegliere è veramente tosta (non usiamo il termine a caso). Tra tutti segnaliamo “Night of the living dicks” (stanche di ricevere dick pic? E se vi dicessimo che in questo corto c’è un omaggio folle a Carpenter con riflessione sulla mascolinità tossica?); “Next Picture” (le sale cinematografiche sono vuote, i messaggi sessuali onnipresenti. Qui trovate una riflessione tra rapporto tra immagine e testo negli spazi in continua trasformazione); “Ob Scena – Ob Scene” (come si fa a disorganizzare quanto appreso e abbandonare l’impulso fortissimo a classificare, ma mantenere il diritto all’identificazione? Se anche voi siete affascinati dai significati che tutto questo può avere correte in sala)
  • Concorso corti XXX: qui davvero volevamo segnalarli TUTTI. “La Sieste – The Nap” (super consigliato in conferenza stampa, ci viene descritto come folle ed intimo quando un ragazzo mentre riposa vede le sue fantasie prendere vita direttamente sulla sua pelle); “The multiverse in a mouthfuck” (qui vediamo un’esilarante epifania durante un particolare momento che forse dal titolo potete intuire che ci ha fatto sorridere non poco); “The Holey Grail” (cameriere e il suo primo giorno di lavoro: qui si troverà a dover soddisfare ogni desiderio di una cliente in un unico ironico e divertente piano sequenza)
  • La llorona: performance teatrale di Linda Porn, si basa sulla figura del mito messicano rivisto che metterà in discussione concetti come misoginia, razzismo e colonialismo
  • Presenze torinesi tra le proiezioni speciali fuori concorso: “Radiopornopanda” di Mario Russo Rouge, ma anche “Lust chance” di Elisabetta Calamela e “Pleasure” con a seguire la giovane performance torinese Borromeo
  • Couples“: mostra al Blah Blah che espone una serie di fotografie di nudo che l’autore ha realizzato a coppie di ogni età e genere
  • Fifth/Filth party“: presso l’Off Topic con il ritorno di Fish&Chips torna anche la consueta festa
  • Il piacere è tutto nostro“: laboratorio a cura di Psicoerotica Femminista

Puoi spulciare tutto il programma proprio qui!

Che altro dire? Buona rottura dei tabù a tutti! E…

…ci vediamo in sala?

 

Se vedi ogni tanto qualche strano abracadabra, pagine che si spostano o scompaiono e 404 è perché stiamo sperimentando alcune magie... qui spieghiamo cosa stiamo combinando e la nuova veste grafica!

Giuriamo solennemente di non avere buone intenzioni.