Press ESC to close

novembre, 2022

Liquid Transfers

CategorieCULTURA,MOSTRE E MUSEILiquid TransfersFondazione Sandretto Re Rebaudengo, Via Modane 16 Torino2022gio03nov All Day2023dom08gen

Quando

Novembre 3 (Giovedì) - Gennaio 8 (Domenica)

Dove

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Via Modane 16 Torino

Dettagli

Liquid Transfers – Diana Policarpo – Fondazione Sandretto a Torino

3 novembre 2022 – 8 gennaio 2023

Illy Present Future 2021 Prize Exhibition

a cura di Bernardo Follini

in collaborazione con Artissima

con il supporto di illy

In occasione di Artissima 2022, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta Liquid Transfers, mostra personale di Diana Policarpo, artista vincitrice del Premio illy Present Future 2021, iniziativa promossa da illycaffè e Artissima.

Liquid Transfers - Diana Policarpo - Fondazione Sandretto a Torino

Nel suo lavoro, Policarpo attraversa le discipline della storia, dell’antropologia culturale e della biogenetica, incrociando il genere documentaristico a quello della fiction speculativa. Liquid Transfers è un’installazione audio video multicanale che segue il formato del video essay. L’opera costituisce il nuovo episodio di una più ampia ricerca dell’artista dedicata all’universo dei funghi e alle implicazioni economiche, sociali e politiche del loro impiego nel corso della storia moderna e contemporanea.

Al centro del progetto si trova la Claviceps purpurea, meglio nota come ergot, parassita della segale riconosciuto fin dal medioevo come causa dell’ “ergotismo”, un’intossicazione alimentare in grado di indurre bruciori, spasmi muscolari, allucinazioni e cancrena. Il fungo è storicamente associato a epidemie e conseguenti episodi di isteria di massa, ma anche all’area dei saperi medici tradizionali. Piccole dosi di ergot erano infatti impiegate da guaritici e ostetriche per praticare aborti e per effettuare trattamenti pre- e postparto. Il lavoro si focalizza sull’uso dell’ergot nei programmi militari sperimentali del secondo dopoguerra e sui processi di capitalizzazione (scientifica, medica e infine bellica) che hanno coinvolto il parassita. Liquid Transfers ricostruisce queste vicende e approfondisce i punti di incontro storici tra il fungo e le strutture di potere della società. Intrecciando ecologia, politiche di genere e salute, l’opera propone un’analisi speculativa della relazione tra sfruttamento delle risorse naturali e i sistemi di costruzione e controllo del comportamento sociale.

 

Hei.

Non sai cosa fare a Torino?

Consulta gli eventi consigliati di questa settimana

Se vedi ogni tanto qualche strano abracadabra, pagine che si spostano o scompaiono e 404 è perché stiamo sperimentando alcune magie... qui spieghiamo cosa stiamo combinando e la nuova veste grafica!

Giuriamo solennemente di non avere buone intenzioni.