Press ESC to close

maggio, 2024

Der fliegende Holländer

CategorieSPETTACOLO,TEATRO E DANZADer fliegende HolländerTeatro Regio, Piazza Castello 215 Torino2024ven17mag All Daydom26

Quando

maggio 17 (Venerdì) - 26 (Domenica)

Dove

Teatro Regio

Piazza Castello 215 Torino

Dettagli

Der fliegende Holländer – Teatro Regio Torino

Stagione d’Opera e di Balletto 2023 – 2024

17-26 maggio 2024

Amour Toujours è il titolo della nuova Stagione del Teatro Regio, che inizia il 21 settembre 2023 e si conclude il 4 luglio 2024. Una Stagione emblematica per il Teatro che propone quattordici titoli, di cui otto nuovi allestimenti: spettacoli importanti, preziose rarità, artisti di fama e giovani interpreti dalla carriera in ascesa.

Der fliegende Holländer - Teatro Regio Torino

DETTAGLI SPETTACOLO

Il vento di tempesta soffia dalla prima all’ultima battuta dell’Olandese volante, sconvolgendo il mare e il cuore dei personaggi. In quest’opera del 1843 Wagner affrontò per la prima volta un tema che l’avrebbe sempre ossessionato: la redenzione attraverso l’amore. Il libretto, ispirato a una leggenda nordica e scritto dal compositore stesso, racconta la storia di un capitano olandese condannato a navigare per l’eternità sul suo vascello fantasma, finché l’amore fedele di una donna non spezzerà la sua maledizione. Senta, una fanciulla dal cuore puro, sarà l’unica capace di salvare l’Olandese sacrificando la propria vita.

Der fliegende Holländer è da molti considerata un’opera di transizione, in cui Wagner sperimenta l’uso dei Leitmotive (temi musicali ricorrenti associati a personaggi e situazioni), mantenendo ancora elementi tradizionali, come i cori dei marinai e delle filatrici d’ispirazione popolare e le arie in stile italiano. Per tenere in equilibrio le varie componenti di quest’opera turbinosa, salirà sul podio la direttrice Nathalie Stutzmann, il cui nome si sta imponendo in ambito wagneriano, come dimostra la sua partecipazione al festival di Bayreuth. Un cast di livello internazionale si esibirà nell’allestimento firmato da Willy Decker, il cui fascino onirico suscitò applausi entusiasti all’apertura della Stagione 2012/2013 del Regio.

Nathalie Stutzmann direttore d’orchestra
Willy Decker regia
Wolfgang Gussmann scene e costumi
Hans Tölstede luci
Ulisse Trabacchin maestro del coro
Orchestra e Coro Teatro Regio Torino
Allestimento Opéra national de Paris

 

Vuoi scoprire gli eventi a Torino mese per mese? Prova qui sotto:

Se vedi ogni tanto qualche strano abracadabra, pagine che si spostano o scompaiono e 404 è perché stiamo sperimentando alcune magie... qui spieghiamo cosa stiamo combinando e la nuova veste grafica!

Giuriamo solennemente di non avere buone intenzioni.