Press ESC to close

novembre, 2023

La rondine

CategorieSPETTACOLO,TEATRO E DANZALa rondineTeatro Regio, Piazza Castello 215 Torino2023ven17nov All Daydom26

Quando

novembre 17 (Venerdì) - 26 (Domenica)

Dove

Teatro Regio

Piazza Castello 215 Torino

Dettagli

La rondine – Teatro Regio Torino

Stagione d’Opera e di Balletto 2023 – 2024

17-26 novembre 2023

Amour Toujours è il titolo della nuova Stagione del Teatro Regio, che inizia il 21 settembre 2023 e si conclude il 4 luglio 2024. Una Stagione emblematica per il Teatro che propone quattordici titoli, di cui otto nuovi allestimenti: spettacoli importanti, preziose rarità, artisti di fama e giovani interpreti dalla carriera in ascesa.

La rondine - Teatro Regio Torino

DETTAGLI SPETTACOLO

Il denaro può essere un impedimento nella ricerca del vero amore: lo dimostra la storia di Magda, protagonista della Rondine di Puccini. La giovane è una ricca mantenuta parigina che una sera prende a prestito i modesti vestiti della cameriera Lisette per trascorrere qualche ora di svago in un locale; qui conosce Ruggero, un ragazzo appena arrivato dalla provincia, ed è subito amore. Perché il loro rapporto funzioni, Magda dovrà nascondere il suo passato e la sua ricchezza.

La genesi del lavoro risale al 1913, quando un teatro viennese commissionò a Puccini un’operetta. Poco attratto dai dialoghi parlati tipici del genere, il maestro lucchese offrì una commedia lirica leggera, ravvivata dall’uso dei ritmi di danza, tra cui il valzer e il tango, e con una parte vocalmente impervia per la protagonista. Ne risultò una composizione ibrida dalla caleidoscopica varietà, affidata qui alle mani di Francesco Lanzillotta, riconosciuto esperto nell’ambito dell’opera novecentesca. Nel difficile ruolo di Magda canterà Olga Peretyatko, soprano applaudita per la sua agilità e versatilità; l’affiancheranno Mario Rojas e Valentina Farcas. Pierre-Emmanuel Rousseau torna nel nostro Teatro, dopo aver inaugurato la stagione 2023, con una nuova produzione che sposta l’azione al 1973 per rendere omaggio al cinquantenario del nuovo Regio e per evocare il fascino degli anni di Yves Saint-Laurent, Brigitte Bardot, Romy Schneider e Alain Delon.

Francesco Lanzillotta direttore d’orchestra
Pierre-Emmanuel Rousseau regia, scene e costumi
Carmine de Amicis coreografia
Gilles Gentner luci
Ulisse Trabacchin maestro del coro
Orchestra e Coro Teatro Regio Torino
Nuovo allestimento Teatro Regio Torino

 

Vuoi scoprire gli eventi a Torino mese per mese? Prova qui sotto:

Se vedi ogni tanto qualche strano abracadabra, pagine che si spostano o scompaiono e 404 è perché stiamo sperimentando alcune magie... qui spieghiamo cosa stiamo combinando e la nuova veste grafica!

Giuriamo solennemente di non avere buone intenzioni.