torino
La Bussola punta a Nord

Torino: di come cavolo sta andando tutto a.

Home » Torino: di come cavolo sta andando tutto a.

Quando ho cominciato il mio entusiasmante stillicidio soggiorno piemontese, Torino era una città tutto sommato tranquilla. A volte, addirittura per pensionati che vogliono impalarsi in santa pace di fronte ai cantieri –pochi, ma buoni a Torino-. Qualcosa insomma di pacato. Al limite della noia.

Like GIF - Find & Share on GIPHY

Torino negli ultimi mesi invece, ha voluto concorrere con la Francia

Torino vs Francia –aspè, old story-. Sì però, mentre in passato la competizione tra i due si traduceva in “Guarda chi ce l’ha più grosso

vedi Superga o il castello di Rivoli

Ora la sfida si fa un po’ più pericolosa. Qua ci si vuole mettere a livello “Die Hard“. Mi piazzo su RaiNews al mattino e non so se aspettarmi un’incendio a Londra, un kamikaze a Parigi o una sparatoria a Torino. Più volte mi è capitato di dover mandare messaggi ad amici per capire se fossero rimasti schiacciati/repressi/terrorizzati.

Con mio enorme SGOMENTO, sì, sgomento, ho visto questa città serafica collezionare una serie di attentati alla vita tranquilla. Qualcosa di molto diverso dal mangiare tagliatelle in segno civile di protesta.

Cioè, un po’ come se Torino fosse entrata solo ora nell’adolescenza

torino

cess come siamo pazzeh

Solo che, invece di tingersi i capelli e farsi il tribale sul culo come tutti, in DA TOWN si è deciso di esser duri e puri.

Ed ecco le sommosse, le finte bombe, i falsi attentati. Gente che urla e si sposta tutta assieme, si calpesta. Ho visto i video, ho sentito le testimonianze. E io che da povera piciu ci giravo di notte a Torino sentendomi perfettamente a mio agio. What a naif.

Cioè. Ogni giorno un torinese si alza e pensa: oggi  come posso terrorizzare il prossimo?

Torino Capitale dello scherzone

Non fa molto ridere però quando uno grida BOMBA BOMBA in mezzo alla piazza e il mondo comincia a rotolare impazzito.

Non fa molto ridere quando sei seduto tranquillo a berti una birretta contro il caldo e ti arriva l’esercito a buttarti a terra.

Abitanti della capitale della cultura, dello sport, di staminchia ogni anno cambiate. Che vi succede? Vi ho lasciato con la pressione bassa di un ottantenne e vi ritrovo

Ewan Mcgregor GIF - Find & Share on GIPHY

Ma meno fighi. Diciamolo.

Mi restituite quella sensazione di claustrofobia che mi pigliava a passare di fronte ai soliti posti? Preferisco “il solito” alla gente che dal nulla, zompa su tipo cavalletta impazzita.

Diffondi il Verbo

About the author

Relative Posts

Leave a Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.