HOT IN TOWN

Torino accende i motori: il Salone dell’Auto di Torino è alle porte

Home » Torino accende i motori: il Salone dell’Auto di Torino è alle porte

Mancano pochi giorni all’inizio della kermesse automobilistica sabauda che risponde al nome di “Salone dell’Auto di Torino, Parco Valentino”, ormai giunto al terzo appuntamento.

Per i più appassionati non ci sarà nemmeno bisogno di specificarlo, ma questo evento si configura a tutti gli effetti come un salone dell’automobile all’aperto, totalmente gratuito, nella bellissima cornice del Parco del Valentino, ed è l’occasione per ammirare dal vivo vetture senza tempo, dalle supercar moderne alle auto storiche di prestigio, concept car e vetture uniche al mondo realizzate da celebri designer italiani.

E’ doveroso premettere che Torino storicamente è sempre stata il simbolo dell’industria automobilistica italiana, ed anche se i più giovani forse non se lo ricorderanno, Torino è stata sede per molti anni di un Salone dell’Auto, la cui ultima edizione risale all’ormai lontano 2000, anno in cui venne festeggiato il centenario della manifestazione con la 68ª edizione del Salone la cui sede si era nel frattempo trasferita negli spazi espositivi dell’ex stabilimento Fiat del Lingotto.

Chiusa questa breve ma doverosa parentesi storica, concentriamoci su che cos’è e come si svolgerà questo imperdibile evento, che punterà i riflettori di tutta l’Europa sulla nostra bella città e sulle eccellenze automobilistiche, nostrane e non, che anche in tempo di crisi non rinunciano a far parlare di sé con nuovi modelli, davvero per tutti i gusti e tutte le tasche.

Quest’anno il Salone del Valentino coinvolge ben 55 Marchi, cinque location espositive e due mostre temporanee che accompagneranno i viaggiatori in partenza e in arrivo all’aeroporto di Caselle e alla Stazione Porta Susa, dal 7 al 12 giugno.

 

 

Il programma è ricco di appuntamenti:

 

. Già dalla sera di martedì 6 giugno, alle ore 22, sarà possibile assistere alla proiezione di benvenuto dei loghi dei Brand sulla Mole Antonelliana.

. Inaugurazione ufficiale il mattino seguente all’Ingresso Ascari, in presenza del presidente Andrea Levy, e apertura al pubblico nel pomeriggio alle 14:00.

. Grandi celebrazioni sono previste per due anniversari importanti: i 70 anni di Ferrari (alla quale è dedicata un’esposizione nel cortile della residenza sabauda del Valentino) e i 90 della Volvo.

. Imperdibile il consueto appuntamento con il network internazionale “Cars & Coffee”, venerdì 9 giugno, con esposizione di supercar, hypercar, prototipi ed esemplari unici al mondo.

. Piazza San Carlo ospiterà il focus sulle nuove motorizzazioni elettriche, ibride plug-in e a guida assistita; Parco Dora sarà l’arena in cui si riuniranno le vetture made in USA, le auto nipponiche e il Turin Street Abarth.

. Come ogni anno, sarà un evento di punta il Gran Premio Parco Valentino del 10 giugno che, attraversando la città, arriverà fino alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Ad aprire le danze, la Lancia D50 di Ascari che ha vinto l’ultimo Gran Premio del Valentino nel 1955.

 

Diffondi il Verbo

Leave a Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.