aprile, 2020

06apr10:00YOYO PIEDERUOTAScuole & TeatroCasa del Teatro Ragazzi e GiovaniCategorie:SPETTACOLO,TEATRO E DANZAExtra:Stadio Olimpico

Espandi

Dettagli

YOYO PIEDERUOTA – Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino

La stagione 2019-2020 della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino nasce dal desiderio di accompagnare gli spettatori di ogni età in un lungo viaggio, tra storie, sentimenti, immagini, musiche. Il cartellone ricco di eventi propone anche eventi per le scuole, in particolare recite per le scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di di I° e II° GRADO.

In collaborazione con Città di Torino – ITER
(Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività – Centro Studi Teatro Ragazzi “G.R.Morteo”)

Santibriganti Teatro
Di Maurizio Bàbuin, Valentina Aicardi, Eva Maria Cischino, Marco Ferrero
Con Arianna Abbruzzese e Marco Ferrero
Luci e voce fuori campo Nicola Rosboch
scene Marco Ferrero
Collaborazione Renato Cavallero
Consulenza coreografica Marilena Goria
Aiuto regia e suoni Valentina Aicardi
Ideazione e regia Maurizio Bàbuin

Lo spettacolo fa parte della PICCOLA TRILOGIA DEGLI ALTRI BAMBINI

E’ la storia di Giovanni e di Giorgia. Ci diverte e ci emoziona. Lui, Giovanni, da tutti chiamato Yo: troppo alto e con due grandi piedi per correre. Lei, Giorgia, da tutti chiamata Yo: troppo orgogliosa e con due grandi ruote per forza. C’è un cortile asfaltato, c’è un canestro mezzo scassato e un quartiere di una città. Poi c’è la stanzetta di YoGiorgia con le sue cose e i suoi pensieri. Poi ancora c’è la stanzetta di YoGiovanni, anche lui con tutte le sue cose e tutti i suoi pensieri.
A entrambi piacciono le robe che rotolano o saltano: tipo i sassi che ruzzolano giù da una montagna, i canguri coi loro salti, le ruote, un paio di scarpe sportive… una palla. Di qualsiasi genere. E tutto quel che si può trovare per buttarla dentro: cestino a scuola, bidone per strada, un
canestro attaccato a un muro. Prima di incontrarsi erano un po’ più soli.
Yo lui, troppo alto, chi ci arriva a parlargli fin lassù? E poi se ci arrivi non ti parla: un orso.
Yo lei, troppo orgogliosa. Anche perché prima non era così, sopra una sedia a rotelle, era come gli altri: “normale”…

Quando

(Lunedì) 10:00

Dove

Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

Corso Galileo Ferraris, 266, Torino.