dicembre, 2017

13dic21:00Saskia Giorgini, pianoforteMusiche di Mozart, Enescu, Liszt, CaConservatorio G.VerdiCategorie:MUSICA E CONCERTI

Espandi

Dettagli

Anche per la Stagione 2017-2018 l’Unione Musicale propone una programmazione ricchissima: oltre cento appuntamenti con un unico denominatore comune: l’eccellenza. Saranno con noi i nomi più amatidel concertismo internazionale e proseguiremo anche la nostra missione di valorizzazione dei giovani talenti: cameristi, cantanti e solisti che stanno già solcando le scene internazionali.
Dopo il grande successo ottenuto, implementiamo l’offerta dedicata a bambini e famiglie: i laboratori Ateliebebè (da 0 a 18 mesi) e Noteingioco (da 2 a 3 anni), insieme al teatro musicale della domenica pomeriggio con Raccontami una nota. Ma non è tutto! Grande novità di quest’anno sarà il progetto Short Track. 30 minuti di classica per tutti, un insolito percorso alla scoperta della classica, per tutte le orecchie e per tutte le età. Da non perdere!

“Piccola donna sassone”: questo significa il nome Saskia. Piccola, o meglio minuta, Saskia Giorgini lo è veramente e sembra aver ereditato dalla mamma olandese quell´indole schiva e introspettiva che solitamente si attribuisce alla gente del Nord. Il resto è decisamente mediterraneo, come la sua capacità di emozionare con la sua musica, “vivendo ogni nota come se fosse l’ultima”, in completa simbiosi con il pianoforte.
Saskia Giorgini è ospite regolare dell’Unione Musicale dal 2006. Forse ricorderete il suo esordio nel Festival Schumann e poi l’avrete seguita nei numerosi progetti che abbiamo realizzato al Teatro Vittoria.
Il suo percorso non ha avuto battute d’arresto: dal perfezionamento all’Accademia di Imola alla laurea con lode al Conservatorio di Torino (con menzione speciale «per particolari capacità strumentali e straordinarie doti artistiche»), fino alla vittoria del premio speciale per la migliore esecuzione di un’opera di Chopin al Concorso Busoni 2015.

Oggi – a poco più di un anno dalla vittoria del prestigioso Concorso Internazionale Mozart di Salisburgo e dalla nomina ad Artista Bösendorfer – siamo particolarmente felici di poterla ascoltare in un recital solistico.

Salvatore Accardo ha detto di lei: “Saskia possiede a tecnica infallibile, un suono bello e commovente, un fraseggio ricco di fantasia e di una musicalità pura”.

Quando

(Mercoledì) 21:00

Dove

Conservatorio G.Verdi

Via Giuseppe Mazzini, 11, 10123 Torino