settembre, 2017

25set21:00Mia figlia, mia cara, amen, amen. Cantare in giudeo spagnoloTorino Spiritualità Circolo dei LettoriCategorie:FESTIVAL E FIERE,MUSICA E CONCERTI

Espandi

Dettagli

voce Natalie Lithwick
oud Adel Salameh 

Gli antichi canti in ladino e in giudeo-spagnolo, dialetti ebraici che nascono dall’unione di spagnolo, turco, bulgaro, italiano, greco e arabo, mantengono le perdute tradizioni della diaspora sefardita, ovvero degli ebrei dispersi a seguito della cacciata dalla Spagna nel 1492. La cultura mizrahi e il canto in ladino sono rimasti a lungo emarginati: la voce era delle cantanti si poteva ascoltare solo in occasioni delle feste familiari, i canti sinagogali restavano tra le mura della casa di preghiera e i tesori dimenticati venivano cantati nei raduni nostalgici degli anziani. Il repertorio qui proposto – fatto di ninne nanne, romanze, cantigas, poesie con riferimento alla Bibbia e antiche ballate – intende testimoniare oggi la vitalità di un mondo ricco di contaminazioni e in rinascita.

Ingresso € 5

Natalie Lithwick
Mezzosoprano di origine franco-israelo-canadese, ha studiato letteratura alla Hebrew University e canto a Parigi presso l’Ecole Nationale de Musique de Pantin. Collabora con diversi ensemble di mu- sica antica, esplorando repertori variegati.

Adel Salameh 
Musicista e compositore palestinese, si trasferisce in Eu- ropa nel 1990, diventando uno dei miglior suonatori di oud. Si è esibito in più di cinquanta Paesi e ha inciso numerosi cd.


Torino Spiritualità è uno spazio privilegiato di riflessione.
È la casa di quanti non rinunciano mai a farsi domande.
È il luogo in cui cercare, lontano dalla frenesia di tutti i giorni, il significato profondo del nostro essere e del nostro tempo.

Cinque giorni di incontri, dialoghi, lezioni e letture per crescere insieme, attraverso il confronto tra coscienze, l’incrocio di fedi, culture e religioni provenienti da ogni parte del mondo.

Quando

(Lunedì) 21:00

Dove

Circolo dei Lettori

Via Giambattista Bogino, 9, 10123 Torino