dicembre, 2021

gio09dic17:45Ma i Bitcoin sono soldi veri?Come la tecnologia può rendere l’economia sempre più “artificiale”

Quando

(Giovedì) 17:45

Dettagli

Ma i Bitcoin sono soldi veri? – Giovedì Scienza Torino

Come la tecnologia può rendere l’economia sempre più “artificiale”

Formato FAQ, 09/12/2021 alle ore 17:45

Tornano gli appuntamenti con Giovedì Scienza a Torino, sia in presenza (presso il Teatro Colosseo) che in streaming, con un calendario fitto di eventi.

Ma i Bitcoin sono soldi veri? - Giovedì Scienza Torino

L’evento “Ma i Bitcoin sono soldi veri?”

La rivoluzione digitale sta cambiando il mondo, e l’economia non fa eccezione. Uno dei fenomeni più significativi, diremmo rivoluzionari, è la nascita delle monete digitali (tra le quali la prima e più famosa è bitcoin, nata a quanto sembra nel 2008), che sovvertono il presupposto fondamentale della moneta classica, garantita da una Banca Centrale.

La tecnologia alla base dei bitcoin è la cosiddetta blockchain. La blockchain si pone l’obiettivo di costruire un meccanismo informatico che permetta di tenere traccia in modo indelebile delle transazioni finanziarie. Durante l’incontro parleremo non solo degli aspetti tecnologici alla base dei bitcoin, ma anche, soprattutto, dei modelli economici sottostanti, delle “regole del gioco” nel mondo delle monete digitali e di quanto ci possiamo fidare di loro. Tenendo conto, tra gli altri, di due elementi: un bitcoin che nel 2011 valeva circa un euro, oggi vale decine di migliaia di euro; di recente uno stato sovrano, El Salvador, ha assunto il bitcoin come moneta legale.

 

Hei.

Non sai cosa fare a Torino?

Consulta gli eventi consigliati di questa settimana

 

Un piccolo focus su Giovedì Scienza

Da 35 anni la scienza in diretta settimana per settimana

GiovedìScienza – all’inizio MartedìScienza – nasce nel 1987 con l’appoggio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Torino, per iniziativa di Piero Bianucci (“La Stampa”) e Pino Zappalà (Radiostuff/Extramuseum).

La prima edizione – primavera del 1987 – registra un grande successo spingendo gli organizzatori a proporre, nel corso dello stesso anno, una seconda edizione che si svolgerà a cavallo di due annualità, novembre 1987/marzo1988, periodo poi rimasto invariato negli anni.

L’ultima sfida è datata 2020. Come risposta alla pandemia del Covid, “GiovedìScienza” sperimenta una nuova formula: streaming online a due conduttori in continuo dialogo con il pubblico mentre una regia ne elabora le reazioni in tempo reale e i dati raccolti diventano a loro volta tema di discussione.

L’interattività fu all’origine di GiovedìScienza e di Experimenta (nati non a caso nello stesso anno dalle stesse persone). L’interattività sarà anche il suo futuro.

Scopri di più sulla storia di GiovedìScienza cliccando qui.