dicembre, 2021

sab11dic20:00Le venti giornate di TorinoCineTeatro BARETTICategorie:SPETTACOLO,TEATRO E DANZA

Dettagli

Le venti giornate di Torino – CineTeatro Baretti di Torino

11 dicembre 2021, ore 20

Lo spettacolo “Le venti giornate di Torino” da parte della nuova stagione del CineTeatro Baretti 2021/22, che porta sul palco nuovi spettacoli tutti da scoprire.

Immaginare l’inimmaginabile” è la stagione teatrale che nasce come tentativo di risposta all’onda delle problematiche estetiche, etiche e di programmazione aperte dall’emergenza sanitaria.

Tema unificante dell’iniziativa sarà l’ibridazione di linguaggi che si realizzerà nella commistione di codici e nella continua ricerca di corrispondenze tra teatro e altri linguaggi espressivi, in particolare quelli legati alla musica classica e contemporanea, al cinema e ai nuovi codici espressivi e di diffusione frutto del passaggio del segno analogico a quello digitale e dello sviluppo dei nuovi canali social sul web.

Le venti giornate di Torino - CineTeatro Baretti di Torino

LO SPETTACOLO

regia, animazione e voce Cora De Maria

musica dal vivo Umberto Fantini, Manuel Zigante

scenografia Alice Delorenzi

musiche originali Umberto Fantini

sagome originali Cora De Maria

Controluce Teatro d’Ombre

Lo spettacolo ha cominciato a prendere forma a Marzo 2020 nel momento in cui i Teatri erano, per la prima volta, diventati improvvisamente luoghi il cui accesso potesse essere vietato.
Un lavoro nella tradizione del teatro da strada, un tipo di rappresentazione difficile da fermare, che si può fare nelle case, nelle strade, nei giardini senza bisogno di nessuna struttura per esistere se di non un po’ di buio e di qualcuno che ascolti.
Una piccola scatola di scena con un solo artista che racconta semplicemente una storia mentre accompagna lo svolgersi della trama con immagini di teatro d’ombra e musica dal vivo.

Lo spettacolo è tratto dal romanzo Le venti giornate di Torino del torinese Giorgio De Maria, un testo pubblicato in sordina nel 1977 e riscoperto, attraverso straordinarie coincidenze e dopo la morte dell’autore, nel 2017 in America dove ha ottenuto un grande successo. In Italia è stato ripubblicato per Frassinelli l’anno successivo.

Il romanzo è un racconto distopico e profetico, ricco di spunti ancora attuali profondamente inquietanti che vanno dalla molto discussa profezia sui social network alla descrizione di una società claustrofobia e sfinita: ’Le venti giornate di Torino non furono né una guerra né una rivoluzione, ma un fenomeno di psicosi collettiva con quanto sottende di epidemico tale definizione’.
L’atmosfera noir del romanzo trova nel teatro d’ombra un perfetto accompagnamento visivo, le silhouette create per lo spettacolo sono frutto di un’attenta ricostruzione degli anni 70 in cui si alternano immagini di fotografie iconiche e omaggi ad artisti di quegli anni.

La regista, che eseguirà da sola lo spettacolo, è Cora De Maria, la figlia dell’autore delle Venti Giornate che, raccontando il romanzo del padre, affronta anche il suo difficile rapporto con lui. Un omaggio ad un padre che è stato, anche per lei, una riscoperta tardiva, attraverso il suo capolavoro.
Le musiche originali dello spettacolo saranno eseguite dal vivo da: Umberto Fantini (violino) e Manuel Zigante (violoncello).

Biglietti: intero 12€, ridotto 10€ (under25, over65)

Quando

(Sabato) 20:00

Dove

CineTeatro BARETTI

Via Baretti 4, 10125 Torino