settembre, 2017

21set21:00La vita davanti a séInaugurazione Torino SpiritualitàTeatro CarignanoCategorie:FESTIVAL E FIERE,TEATRO E DANZA

Espandi

Dettagli

dal romanzo di Romain Gary

con Silvio Orlando

musica Simone Campa & Belleville Quartet

direzione musicale e messa in scena, chitarra battente, glockenspiel, percussioni etniche, tamburi a cornice, effetti sonori, auto traverso, organetto diatonico, mandola, rullante, kalimba, grancassa Simone Campa

sarmonica Niccolò Bosio

sax tenore, clarinetto Simone Arlorio

sabar, djembe, doun doun, tamà, kabasa Ndama Medoune Fall Seck

darbuka, bendir, krakab, ta3rija, percussioni Khalid Ouidani

ideazione Armando Buonaiuto

produzione il Circolo dei lettori

Momò, dieci anni e molta vita davanti, vive a pensione da Madame Rosa, ex prostituta ebrea «con più chiappe e seni di chiunque altro» che ora sbarca il lunario prendendosi cura degli “incidenti sul lavoro” delle colleghe più giovani. Intorno a lui la variopinta, vitalissima e a volte disperata sarabanda del quartiere di Belleville, tra spazzini mangiafuoco e transessuali campioni di boxe, ruffiani cardiopatici e traslocatori di anziani moribondi, esorcismi tribali, vite che vanno alla rovescia e un’improbabile storia d’amore toccata dalla grazia.

Biglietteria al Circolo dei lettori e online acquista il biglietto
Intero € 18
Ridotto Amici di Torino Spiritualità € 12

Silvio Orlando
Attore tra i più apprezzati da pubblico e critica, ha lavorato con registi come Pupi Avati, Nanni Moretti, Carlo Virzì, Carlo Mazzacurati, Gabriele Salvatores e ricevuto numerosi premi, tra cui due David di Donatello e due Nastri d’Argento. Recentemente ha interpretato il cardinale Voiello, machiavellico antagonista di Jude Law nella serie tv The Young Pope diretta da Paolo Sorrentino.

Simone Campa
Musicista, percussionista, direttore artistico, performer, ricercatore, è fondatore della Compagnia artistica La Paranza del Geco di Torino, con cui si esibisce in tutta Italia e in Europa, Africa e Medio Oriente.


Torino Spiritualità è uno spazio privilegiato di riflessione.
È la casa di quanti non rinunciano mai a farsi domande.
È il luogo in cui cercare, lontano dalla frenesia di tutti i giorni, il significato profondo del nostro essere e del nostro tempo.

Cinque giorni di incontri, dialoghi, lezioni e letture per crescere insieme, attraverso il confronto tra coscienze, l’incrocio di fedi, culture e religioni provenienti da ogni parte del mondo.

Quando

(Giovedì) 21:00

Dove

Teatro Carignano

Piazza Carignano, 6, 10123 Torino