gennaio, 2020

28gen All Day29IO TI RACCONTO Settembre 1943, una strage dimenticataScuole & TeatroCasa del Teatro Ragazzi e GiovaniCategorie:SPETTACOLO,TEATRO E DANZAExtra:Stadio Olimpico

Espandi

Dettagli

IO TI RACCONTO Settembre 1943, una strage dimenticata – Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino

La stagione 2019-2020 della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino nasce dal desiderio di accompagnare gli spettatori di ogni età in un lungo viaggio, tra storie, sentimenti, immagini, musiche. Il cartellone ricco di eventi propone anche eventi per le scuole, in particolare recite per le scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di di I° e II° GRADO.

In collaborazione con Città di Torino – ITER
(Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività – Centro Studi Teatro Ragazzi “G.R.Morteo”)

Onda Teatro
Ideazione e drammaturgia Bobo Nigrone, Francesca Guglielmino e Silvia Elena Montagnini
Con Claudia Appiano e Silvia Elena Montagnini
Regia Bobo Nigrone
Allestimento tecnico Lisa Guerini e Simona Gallo
Premio Giocateatro Torino 2010 Miglior Spettacolo

Lo spettacolo racconta, nel contesto della storia italiana e internazionale della Seconda Guerra Mondiale, i fatti che, a partire dal settembre 1943, portano alla prima strage degli ebrei in Italia, nella zona del lago Maggiore, a Baveno.
La dignità umana calpestata, il silenzio, l’indicibile, la strage, l’ingiustizia del processo, rivelano una storia poco conosciuta, attraverso un linguaggio scarno, poetico, a volte ironico.
La follia dell’uomo e della sopraffazione nei confronti degli altri uomini e il disprezzo della diversità sono temi che parlano anche della contemporaneità.
Assistere a questo spettacolo è per i ragazzi occasione di riflessione su contenuti fondamentali per l’educazione alla cittadinanza e per l’accettazione dell’altro, attraverso l’invito a ricordare, anche in previsione del fatto che con il passare del tempo, i testimoni diretti della storia non ci saranno più.
Inoltre lo spettacolo, a tinte scure e più chiare, ironiche, poetiche, mette il ragazzo di fronte all’uso smodato della violenza, senza mai fare ricorso al contatto fisico fra le attrici, e propone di pensare a soluzioni alternative all’uso della forza.

Quando

gennaio 28 (Martedì) - 29 (Mercoledì)

Dove

Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

Corso Galileo Ferraris, 266, Torino.