febbraio, 2020

28feb All Day01marIL MIO NOME È CAINO Ninni BruschettaTEATRO BELLARTECategorie:SPETTACOLO,TEATRO E DANZA

Espandi

Dettagli

IL MIO NOME È CAINO – Fertili Terreni Teatro a Torino

Per la stagione 2019/2020 di Fertili Terreni Teatro a Torino sul palcoscenico il 28 e 29 febbraio ed il 1 marzo 2020 lo spettacolo teatrale “Il mio nome è Caino“.

Che cos’è Fertili Terreni Teatro?

Fertili Terreni Teatro è un insieme di artisti ed organizzatori con in comune una passione per il Teatro Contemporaneo nelle sue diverse forme per la crescita cultura e sociale nella città di Torino. Attraverso l’unione di tre teatri si genera un ambiente creativo di sperimentazione e confronto tra artisti, operatori e spettatori. Fertili Terreni Teatro è: A.C.T.I. Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà, Il Mulino di Amleto.

IL MIO NOME È CAINO

di Claudio Fava

regia Laura Giacobbe

con Ninni Bruschetta

al pianoforte Cettina Donato 

produzione Maurizio Puglisi

Il 29 febbraio RITRATTO D’ARTISTA con Ninni Bruschetta e Cettina Donato, in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo – ingresso gratuito

Nella mente di un killer mafioso. In questo racconto di realtà e fantasia, l’autore mette a frutto il suo essere testimone diretto, e anche vittima, della furibonda guerra di mafia siciliana, salta al di là della staccionata e si proietta nella mente di un sicario. E se prima ne interpreta il maleficio e la follia, poi riesce a riconoscere in lui anche una normalità, una formazione, una cultura e persino un mestiere. Usa la sua contorta morale per avvicinarci al pensiero del male che, in ogni caso, non figura così distante da noi. Un testo che richiede all’interprete, Ninni Bruschetta, la più rigorosa “sospensione del giudizio” per poterne restituire la crudeltà, la freddezza e persino l’ironia. Le musiche di Cettina Donato, originali ed eseguite dal vivo, sono eco della freddezza quanto dell’umanità del personaggio. Perché questo personaggio ha una sua naturale umanità, la sua mente viziata ha una folle ma sorprendente sensibilità e mostra il lato più debole del male, finendo di fatto per decretarne la sconfitta.

Be Unhappy perché… tra il Bene e il Male c’è l’uomo in tutta la sua complessità e le sue sfaccettature

Quando

Febbraio 28 (Venerdì) - Marzo 1 (Domenica)

Dove

TEATRO BELLARTE

Via Ludovico Bellardi, 116, 10144 Torino TO