marzo, 2018

09mar All Day10FOLLIARTeatro Caffè della CadutaCategorie:TEATRO E DANZAExtra:GRATIS

Espandi

Dettagli

Platone diceva che il potere dell’arte sull’animo umano era così grande che la poesia avrebbe potuto da sola distruggere il fondamento stesso della sua città e,  tanto più a malincuore, riteneva che andasse bandita.
Oggi è stata accolta ma non esercita più lo stesso influsso.
Il destino dell’arte non dovrebbe far rimpiangere una bellezza perduta da poterla poi rivendicare nella vita di tutti i giorni?
Un capocomico cieco e la sua spalla si esercitano ininterrottamente (“Chi non si esercita non esiste” dice T. Bernhard) e facendo questo, esuli in un regno di trafitture di tenerezza e prigioni del cuore, testimoniano pur fallendo la loro utopia.

AstorriTintinelli
Nasce nel 2002 dall’ incontro tra Alberto Astorri e Paola Tintinelli al Festival di Santarcangelo di Romagna.
Nel loro teatro si mescolano la passione per la filosofia, il circo, la sperimentazione scenografica e l’improvvisazione sonora.
Hanno lavorato, tra gli altri, con Leo De Berardinis e Guido Ceronetti.
Sono definiti “la coppia cult dell’underground milanese” (L. Grossi, Corriere della Sera).

Quando

marzo 9 (Venerdì) - 10 (Sabato)

Dove

Teatro Caffè della Caduta

Via Eusebio Bava, 39, 10124 Torino