settembre, 2017

20set17:00AL QUADRATOJuan Pérez FloristánConservatorio G.VerdiCategorie:FESTIVAL E FIERE,MUSICA E CONCERTI

Espandi

Dettagli

L’edizione 2017 di MITO SettembreMusica, la seconda che vede impegnato nella direzione artistica il Maestro Nicola Campogrande, incentra il programma su un nuovo tema unitario: la Natura. Un programma composto da 140 concerti, a partire dal 4 settembre fino al 21 dello stesso mese, che uniranno idealmente le due grandi città di Milano e Torino.

 

AL QUADRATO

Il giovanissimo Juan Pérez Floristán propone un gioco di specchi: quello di immagini che hanno ispirato un poeta (Petrarca) o un pittore (Viktor Hartmann), a loro volta diventati fonte di ispirazione per Liszt e Musorgskij. Con in mezzo la meravigliosa vaghezza di Debussy, che flirta con i propri titoli ma, in fondo in fondo, dà suono solo alle proprie emozioni.

 

Franz Liszt

Sposalizio, da Années de pèlerinage

Il pensieroso, da Années de pèlerinage

Sonetto n. 104 del Petrarca, da Années de pèlerinage

Claude Debussy

La puerta del Vino, da Préludes, libro II

Des pas sur la neige, da Préludes, libro I

La fille aux cheveux de lin, da Préludes, libro I

Ondine, da Préludes, libro II

Ce qu’a vu le vent d’ouest, da Préludes, libro I

Modest Musorgskij

Quadri di un’esposizione

 

Juan Pérez Floristán, pianoforte
Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Stefano Catucci

Posto unico numerato € 5

Quando

(Mercoledì) 17:00

Dove

Conservatorio G.Verdi

Via Giuseppe Mazzini, 11, 10123 Torino